Chiedi ai nostri consulenti

Compila questo modulo con tutte le informazioni richieste
Uno dei consulenti specializzati ti risponderà il prima possibile

Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.

Tassa di concessione governativa: quando è necessario ripagarla?

Tassa di concessione governativa: quando è necessario ripagarla?

Un utente ci chiede se a seguito di una presa di un nuovo mandato deve ripagare la Tassa di Concessione Governativa. Ecco il parere della nostra consulente Rita Crocitto.

Tassa di concessione governativa: quando è necessario ripagarla?

Domanda:

Sono stato cancellato dal RUI dal mio Intermediario Principale a Marzo 2021. Ho comunque effettuato il mio Aggiornamento delle 30 ore annuali entro Dicembre 2021. Dovrei iniziare a collaborare con una nuova agenzia: devo effettuare il versamento delle € 168,00 per la Tassa di Concessione Governativa o consegnare solo gli Attestati IVASS per l'Aggiornamento svolto?

Risposta:

Se a seguito della cancellazione da parte dell’intermediario per conto del quale si è svolto attività distributiva, il suo nominativo non è più presente nel RUI essendo quello l'unico intermediario per conto del quale era iscritto al RUI, allora sarà necessario procedere ad una nuova iscrizione con il rinnovo del pagamento della Tassa di Concessione Governativa di 168 euro, oltre a marca da bollo.

 

Ultimi articoli

Cosa Possiamo fare per te?

Skin ADV