Polizze auto temporanee: è possibile assicurare l'auto per un giorno?

Polizze auto temporanee: è possibile assicurare l'auto per un giorno?

Siamo, da sempre, abituati a stipulare polizze RC auto che in genere hanno durata annuale.

Hai mai pensato ad una polizza temporanea? 

 

Come scegliere una polizza temporanea o annuale?

Le polizze auto temporanee sono particolari formule di assicurazione RC auto che permettono di stipulare l’assicurazione per un giorno o solo per pochi giorni all’anno. Un tipo di assicurazione auto utile per chi utilizza solo pochi giorni al mese la vettura, o quando si acquista un automobile online, o quando si deve trasportare un veicolo non assicurato da un luogo a un altro.

L'assicurazione temporanea ha una durata inferiore a 12 mesi; alcune hanno validità giornaliera o mensile, mentre altre si possono sottoscrivere per 3 al massimo 6 mesi.

Attenzione! La polizza temporanea non va confusa con quella annuale, ma pagata a rate. Le compagnie, infatti, offrono ai clienti la possibilità di pagare il premio assicurativo in rate mesili, trimestrali o semestrali, pensata per chi vuole distribuire lungo tutto l'anno il pagamento.

 

Per calcolare l'ammontare del premio assicurativo, tieni conto di una quota fissa e una variabile.

La quota fissa, in genere, corrisponde al 15% del premio che si pagherebbe in caso di contratto annuale, indipendentemente dalla durata della polizza.

La quota variabile corrisponde alla tariffa che si pagherebbe per un anno, divisa per 360.

Facciamo un esempio.

Il premio annuale è di 450 €: la quota fissa giornaliera corrisponde a 1,25€.

La polizza temporanea di un mese costerebbe 105€ (67,50 quota fissa + 37,50 quota variabile).

La polizza temporanea di tre mesi costerebbe 180€ (67,50 quota fissa + 112,50 quota variabile).

Prima di valutare quale polizza scegliere, bisogna ragionare bene sull'uso della polizza e sui rispetti costi, stando attenti alle varie clausole contenute nel fascicolo informativo.

Consigliamo, nel caso si voglia stipulare polizze auto temporanee, di affidarsi ad una sede fisica o, se si vuole realizzare online, parlare direttamente con un operatore: l'IVASS - l'Autorità di Vigilanza sulle Assicurazioni - continua a segnalare possibili siti o agenzia con polizze truffalidine.

Per essere sicuri che le polizze auto temporanee siano valide e reali si consiglia di contattare l’IVASS o consultare sul sito web dell’Autorità gli elenchi delle compagnie e degli Intermediari abilitati ad emettere polizze Rc auto in Italia. Nel caso in cui l’intermediario anteponga il nome di imprese assicurative già famose sul territorio invece, bisogna risalire alla fonte, e contattare direttamente la società di riferimento per ottenere delucidazioni.

Potrebbe interessarti:

---> Sezione Consumatori

---> Guida Reclami IVASS

---> Glossario Assicurativo

 

Ultimi articoli

Image

Cosa Possiamo fare per te?

Skin ADV