Global Assistance e hlpy: nuovo servizio assistenza stradale

Global Assistance e hlpy: nuovo servizio assistenza stradale

Completamente digitale, la startup hlpy e Global Assistance hanno annunciato una collaborazione per offrire un servizio di assistenza stradale ai clienti della compagnia.

Global Assistance e hlpy: nuovo servizio assistenza stradale

L’Assistenza stradale è un prodotto di punta di Global Assistance, che negli anni ha consolidato la sua presenza, con oltre 650 punti vendita su tutto il territorio nazionale.

Hlpy è una startup insurtech fondata a maggio 2020 e operativa dal 1° febbraio 2021, che ha realizzato una piattaforma proprietaria che sfrutta intelligenza artificiale e machine learning per ridurre i tempi di attesa dell’assistenza stradale. Oltre 2.800 i mezzi di soccorso, 2.000 i  driver/meccanici e oltre 600 i centri di assistenza sparsi in tutta Italia utilizzano ad oggi la tecnologia della startup.

Image

La startup hlpy e Global Assistance hanno annunciato una collaborazione per offrire un servizio di assistenza stradale digitale ai clienti della compagnia. Insieme alla partnership è stato annunciato il restyling del prodotto SicurAuto Top.

Questa nuova collaborazione rientra nel piano strategico di innovazione e digitalizzazione di Global Assistance.

“L’assistenza stradale è da sempre un ambito che in Global Assistance curiamo con la massima attenzione, investendo in ricerca e sviluppo, sia perché parte integrante della nostra linea prodotti di punta Global Motor sia perché relativa ad una garanzia assicurativa in cui ci si gioca tutto su qualità e rapidità del servizio – dichiara Vincenzo Latorraca, Amministratore Delegato di Global Assistance – In quest’ottica, la partnership con hlpy abilita un’importante evoluzione nell’innovazione nell’assistenza stradale, migliorando in maniera significativa la customer experience dei nostri clienti nel momento del bisogno”.

“Con Global Assistance sin dai primi incontri c’è stata massima sintonia, soprattutto in termini di visione sul valore da trasferire al cliente finale e sulla necessità di innovare, tenendo ben in mente che il digitale deve essere un aiuto e non un ostacolo alla fruizione di un servizio”, commenta Valerio Chiaronzi, fondatore e Ceo  di hlpy. “Servire i clienti che si trovano in un momento di difficoltà facendosi aiutare dalla tecnologia, consente alla Compagnia di essere vicina al proprio cliente nel momento del bisogno. Nel nostro dna, come azienda nativa digitale, c’è la capacità di erogare un servizio di qualità, integrato nei processi di compagnia e riducendo fortemente i costi di gestione del sinistro”.

Potrebbe interessarti:

---> News

---> Fare Rete

---> Chiedi all'esperto

---> Enti & Associazioni

---> Sezione Consumatore

Image

Ultimi articoli

Image

Cosa Possiamo fare per te?

Skin ADV