Regolamento 51/2022: il resoconto SNA dopo l’udienza del TAR Lazio

regolamento-51-2022-il-resoconto-sna-dopo-l-udienza-del-tar-lazio

SNA, Sindacato Nazionale Agenti, aveva presentato una richiesta di sospensione del Regolamento IVASS 51/2022, sul Preventivatore IVASS. Queste le ultime novità.

Regolamento 51/2022: il resoconto SNA dopo l’udienza del TAR Lazio

Nessun provvedimento sulla sospensiva dell’udienza del Tar Lazio, ma un “punto a nostro favore”, dice lo SNA.

Secondo quanto ha fatto sapere il sindacato, all’udienza, l’IVASS si è presentato con un provvedimento di chiarimento applicativo dell’articolo 11 (Clicca qui per conoscerne le informazioni).

Si tratta di un documento che, evidenzia lo SNA, “indubbiamente alleggerisce, almeno in parte, le incombenze degli agenti”.

Image

In particolare viene riportato che “laddove il consumatore abbia già consultato autonomamente il servizio di preventivazione on line PREVENTIVASS  e si rivolga, poi, ad un intermediario  per procedere  al perfezionamento  del contratto, detto  intermediario è dispensato  dal dover accedere nuovamente  al Preventivass per reperire  le offerte delle eventuali  altre imprese”.

Ciò, sottolinea lo SNA, “elimina effettivamente i problemi connessi alla duplicazione di attività, da noi lamentati in uno dei motivi di ricorso.” Tra l’altro secondo l’IVASS “una volta che il consumatore abbia eseguito all’intermediario il preventivo ottenuto dall’interrogazione di PREVENTIVASS è sufficiente che l’agente dia conto di tale circostanza senza riportare il numero identificativo dei preventivi”.

Lo SNA ha dichiarato che “pur non eliminando del tutto le complessità inerenti all’applicazione del Regolamento 51, il chiarimento applicativo formulato dall’IVASS quale diretta e dichiarata conseguenza del nostro ricorso segna comunque un punto a favore di SNA, giacché non vi è dubbio che senza le iniziative del sindacato e in particolare senza il ricorso al Tar  questo chiarimento non ci sarebbe stato".

Image

Sempre secondo quanto si legge nella nota dello SNA, "il presidente della Sezione 2 ter del Tar ha evitato ogni provvedimento sulla sospensiva, fissando l’udienza di merito per la discussione e decisione al 10 gennaio 2023; oltre un mese prima dell’entrata in vigore del Regolamento 51/2022. Gli avvocati dell’IVASS hanno verbalmente ribadito la piena disponibilità dell’istituto a valutare le nostre ragioni, anche se IVASS si ritiene strettamente vincolato al tenore dell’articolo 132 bis".

Clicca qui per leggere tutto il Regolamento IVASS 51/2022

Potrebbe interessarti:

---> News

---> Fare Rete

---> Chiedi all'esperto

---> Enti & Associazioni

---> Sezione Consumatore

Image

 

Ultimi articoli

Image

Cosa Possiamo fare per te?

© 2012 Intermediari Assicurativi - IAss Copyright UniFAD s.r.l. - PI./CF.: 01967470681 – C.S. €20.000,00 i.v. - www.unifad.it
Skin ADV