1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
corso-ivass-gratuito-rcauto

GoogleFacebookTwitter

Il Codice

Art. 5 - Autorità di vigilanza

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Art. 5
Autorità di vigilanza
1. L'ISVAP svolge le funzioni di vigilanza sul settore assicurativo mediante l'esercizio dei poteri di natura autorizzativa, prescrittiva, accertativa, cautelare e repressiva previsti dalle disposizioni del presente codice.

1-bis. L'ISVAP, nell'esercizio delle funzioni di vigilanza, è parte del SEVIF e partecipa alle attività che esso svolge, tenendo conto della convergenza degli strumenti e delle prassi di vigilanza in ambito europeo16-bis.

1-ter. L'ISVAP, nei casi di crisi o di tensioni sui mercati finanziari, prende in considerazione le eventuali ricadute della sua azione sulla stabilità del sistema finanziario degli altri Stati membri, anche avvalendosi degli opportuni scambi di informazioni con l'AEAP, il Comitato congiunto, il CERS e le autorità di vigilanza degli altri Stati membri16-ter.

2. L'ISVAP adotta ogni regolamento necessario per la sana e prudente gestione delle imprese o per la trasparenza e la correttezza dei comportamenti dei soggetti vigilati ed allo stesso fine rende nota ogni utile raccomandazione o interpretazione 17.

3. L'ISVAP effettua le attività necessarie per promuovere un appropriato grado di protezione del consumatore e per sviluppare la conoscenza del mercato assicurativo, comprese le indagini statistiche ed economiche e la raccolta di elementi per l'elaborazione delle linee di politica assicurativa.

4. ...omissis...17-bis

5. L'ordinamento dell'ISVAP è disciplinato dalla legge 12 agosto 1982, n. 576, e successive modificazioni, nel rispetto dei principi di autonomia necessari ai fini dell'esercizio imparziale delle funzioni di vigilanza sul settore assicurativo.


16-bis Comma aggiunto dalla lettera a) del comma 2 dell’art. 5, D.Lgs. 30 luglio 2012, n. 130.

16-ter Comma aggiunto dalla lettera a) del comma 2 dell’art. 5, D.Lgs. 30 luglio 2012, n. 130.

17 In attuazione di quanto disposto dal presente comma vedi il Provvedimento ISVAP 16 ottobre 2006, n. 5, il Regolamento 13 luglio 2007, n. 7, il Provvedimento 3 gennaio 2008, n. 11, il Regolamento 18 febbraio 2008, n. 14, il Regolamento 20 febbraio 2008, n. 15, il Provvedimento 11 marzo 2008, n. 17, il Regolamento 26 marzo 2008, n. 20, il Regolamento 4 aprile 2008, n. 22, il Regolamento 19 maggio 2008, n. 24, il Provvedimento 27 maggio 2008, n. 25, il Provvedimento 14 ottobre 2008, n. 27, il Regolamento 16 marzo 2009, n. 29, il Regolamento 12 maggio 2009, n. 30 e il Regolamento 11 giugno 2009.

17-bis Comma abrogato dalla lettera b) del comma 2 dell’art. 5, D.Lgs. 30 luglio 2012, n. 130.

AREA Aree monotematiche

Glossario Il glossario assicurativo di IAss

News

Attività dell'IVASS

Guida Intermediario

Normative

Consulenza

Contatti

Link Utili

IAss - Redazione

Telefono Informazione Corsi IAss 085 8421966 Numero

Risponde New Way Web Agency
Mail per informazione corsi AssicurativiThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie sull'IVASS, le informazioni utili per gli Intermediari, le scadenze e ogni mese per te l'Agenda dell'Intermediario Assicurativo

Partner Assicurativo

Formazione - Info

Servizi per Intermediari

Sponsor IAss


Software per intermediari assicurativi


Software per intermediari assicurativi

Mappa Lavoro

 

mappa-lavoro