Nasce l'Italian Insurtech Association con lo scopo di accelerare l'innovazione nel settore assicurativo

  • Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

nasceItalianInsurtechAssociationItalian Insurtech Association: l'impulso per la crescita

Italian Insurtech Association (IIA) è un'associazione senza scopo di lucro, che ha un'obiettivo principale: raggiungere tutti gli punti previsti nell'Agenda 2023 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile.

 

 

Italian Insurtech Associatione: cos'è?

IIA non ha nessun scopo di lucro, ed è costituita da tutte le componenti della filiera del mercato: compagnie e broker assicurativi, banche e intermediari finanziari, società specializzate in tecnologie abilitanti e nel marketing digitale assicurativo.

 

Come spiega anche la stessa associazione in una nota, lo scopo è:

 

“Accelerare l’innovazione dell’industria assicurativa attraverso formazione tecnica, condivisione di best practice tecnologiche, generazione di sinergie tra gli associati e confronto con le istituzioni nazionali e internazionali.  Una missione sistemica sintetizzata nel claim Enabling insurtech ecosystems”. 

 

Molte saranno le attività per raggiungere la mission:

  • programmi di formazione e apprendimento per ampliare le competenze tecnologiche-operative professionali;
  • confronti periodici tra gli operatori su temi di gestione e sviluppo (share business);
  • costruzione di un data base di contenuti tecnologici e accademici insurtech (in Italia e a livello globale), a uso esclusivo dei soci.

 

L’IIA, inoltre, promuoverà ogni anno un insurtech summit. La prima edizione si terrà a Milano il prossimo 17 settembre.

 

La governance dell’associazione sarà basata su un consiglio direttivo, rinnovato ogni anno, e un management che avrà il compito di realizzare un programma articolato in diverse aree ciascuna con specifici obiettivi e finalità, che sarà reso pubblico nelle prossime settimane attraverso un white paper.  Il primo mandato di presidenza del consiglio direttivo è stato attribuito a Simone Ranucci Brandimarte (co-fondatore di Yolo), il vice presidente è Gerardo Di Francesco (managing partner di Wide Group).

 

“L’IIA – spiega il presidente Ranucci Brandimarte – nasce per dare impulso, attraverso l’insurtech, alla crescita dell'intera industria assicurativa. Il rapido cambiamento dei comportamenti di consumo e investimento, trainato dall'innovazione tecnologica, ha generato una nuova domanda di servizi che metterà in crisi l'offerta tradizionale. Gli investimenti e l'operatività del settore in Italia non sono stati fin qui in linea con quelli internazionali. C’è molto da fare, con urgenza, per dare una risposta efficace alla nuova domanda e bisogna operare su diversi fronti. L’IIA, per questo, si propone come associazione aperta a tutti gli attori della filiera per rappresentarli anche nel confronto con le istituzioni”.

 

Link utili:

Come diventare Intermediario Assicurativo

I corsi FIAss per l'Aggiornamento Professionale IVASS 2020

News Intermediari Assicurativi

Insurtech: il nuovo approccio tecnologico del settore assicurativo

 

 

       Seguici sulle nostre pagine social

                         Facebook

                         LinkedIn