Chiedi ai nostri consulenti

Compila questo modulo con tutte le informazioni richieste
Uno dei consulenti specializzati ti risponderà il prima possibile

Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.

Agente Plurimandataria desidera dare le dimissioni: come fare?

Agente Plurimandataria desidera dare le dimissioni: come fare?

Essere a norma IVASS è di fondamentale importanza per il lavoro dell’Intermediario Assicurativo. Tante sono le norme e le specifiche da seguire, alcune molto complesse. Ecco perchè abbiamo creato questa rubrica: problemi o curiosità di altri lettori, potrebbero rispondere alle tue.

Agente Plurimandataria desidera dare le dimissioni: come fare?

Uno dei nostri lettori chiede: "Sono Agente Plurimandataria di due Compagnie e vorrei dare le dimissioni ad entrambe. Quale è il tempo minimo di preavviso ? E' sufficiente la PEC?"

Scopri la risposta del nostro consulente, Rita Crocitto.

RISPOSTA: In genere consigliamo sempre, di trovare un accordo di chiusura dei rapporti in essere con le compagnie con le quali l'agente ha collaborato perchè le questioni da considerare sono molte. Ciò detto, le condizioni previste in caso di dimissioni dipendono dal contesto in cui tali dimissioni avvengono ovvero per mutuo consenso se con l'accordo di entrambe le parti o al contrario per altri motivi (es. salute), o per giusta causa dello scioglimento del contratto, se tale risoluzione è conseguenza di un comportamento colposo dell'impresa o dell'agente qualificabile quale 'giusta causa '.  In funzione di ciò, le condizioni del recesso divergono, anche rispetto alle tempistiche.

L'Accordo nazionale Agenti di assicurazione ANA 2003 (in corso di revisione e che deve leggere in quanto  normativa speciale di riferimento per gestire tale situazione ) prevede la disciplina da seguire in questi casi, anche ad integrazione di quanto eventualmente scritto nell'accordo sottoscritto da Lei, in quanto agente e le imprese di assicurazione preponenti.
In sintesi, prima presentare le dimissioni rilegga molto attentamente gli accordi sottoscritti con le imprese che le hanno dato incarico ad agire in nome e per conto (compagnia preponente). Le ricordiamo inoltre che in relazione alle dimissioni è possibile che si debba tenere conto della cauzione (solitamente prevista).
 

Potrebbe interessarti:

---> News

---> Fare Rete

---> Chiedi all'esperto

---> Enti & Associazioni

---> Sezione Consumatore

Ultimi articoli

Image

Cosa Possiamo fare per te?

© 2012 Intermediari Assicurativi - IAss Copyright UniFAD s.r.l. - PI./CF.: 01967470681 – C.S. €20.000,00 i.v. - www.unifad.it
Skin ADV