Ecco come ha fatto un collega! 4000,00€ in un anno di nuove provvigioni

ecco-come-ha-fatto-un-collega-4000-00-in-un-anno-di-nuove-provvigioni

In questo articolo ti racconterò di un collega che ha sviluppato 4000,00€ di nuove provvigioni di tutela legale in un solo anno. Se ci pensi, parliamo di 330,00 euro al mese, e detto così il tutto assume quasi maggior valore. Se leggerai l’articolo fino alla fine saprai anche tu come imitare le sue performance e ottenere gli stessi risultati.

Tornando alla storia del nostro collega Andrea e della sua invidiabile performance, vediamo insieme come ha fatto a raggiungere questo importante traguardo di 4000,00 euro di nuovi premi in un anno.

La storia di Andrea

Innanzitutto, Andrea è un consulente assicurativo che opera ad Oristano, e ha capito l’importanza di tutelare il suo cliente auto tramite una consulenza assicurativa legale. Se da un lato è vero che il termine consulenza è utilizzato spesso in modo improprio, in questo caso specifico non vi è parola più azzeccata.

Andrea ha cominciato a proporre ai suoi clienti i prodotti più semplici, come quelli RCA auto, per poi seguire una serie di passaggi che l’hanno portato a proporre polizze più complesse. Ecco come ha fatto:

  1. Ha studiato la polizza di tutela legale e le norme che la disciplinano, perché è solo tramite uno studio approfondito che si può proporre un prodotto come questo ed essere chiari con il cliente. Lo studio è importante anche per educare l’assicurato, che naturalmente non conosce i vantaggi di una polizza come questa;
  2. Ha capito i benefici che offre una polizza di tutela legale all’intermediario assicurativo, che non sono solo di tipo economico, ma anche socio-culturale. La polizza di tutela legale offre infatti l’opportunità di approfondire il rapporto con il proprio target di riferimento, che in questo caso specifico è il cliente che ha bisogno di assicurare la propria circolazione auto;
  3. Comunica in modo corretto con il proprio assicurato e propone degli esempi pratici e comprensibili. Riesce infatti a stabilire un contatto efficace con il proprio cliente grazie all’uso di un buono storytelling di tipo assicurativo legale. Ha molti esempi a portata di mano e riesce a sviluppare nel cliente il giusto interesse verso una soluzione corretta e volta a reali esigenze.
  4. Sottopone all’assicurato una soluzione unica e adeguata alle sue esigenze. Se il cliente ha in scadenza un premio assicurativo RCA, un buon intermediario assicurativo legale è infatti capace a giocare d’anticipo. Riesce ad anticipare i bisogni espliciti dell’assicurato e a prevedere anche quelli impliciti, cioè quelli che nemmeno l’assicurato ancora conosce. Un esempio è quello di tutela in caso di incidente stradale, che può provocare lesioni gravi a terzi e ritiro di patente.

Image

Seguire questi step per raggiungere risultati

A primo impatto, può essere che ti sembri impossibile raggiungere risultati simili, ma sono sicuro che, se seguirai gli step che prima di te ha seguito anche Andrea, anche tu potrai fare altrettanto bene.

Se ti interessa approfondire i passaggi necessari al cambiamento e al miglioramento della tua attività, puoi trovare maggiori informazioni nel mio libro "La polizza inutile", una guida pratica che ho scritto per noi intermediari per ottenere risultati certi. Qui troverai tutto ciò che ti serve per sviluppare il business delle assicurazioni di tutela legale e per accaparrarti centinaia di premi e provvigioni ben pagati.

Il libro è acquistabile al link www.interemediarioassicurativolegale.it/la-polizza-inutile/

Acquistando il libro otterrai anche due bonus che ti lascio scoprire da solo!

Alla prossima pubblicazione.

Leggi anche su questo argomento:

I 10 problemi legali non coperti dalla polizza di Responsabilità Civile Auto

Come trasformare il tuo portafoglio RCA in Ramo Tutela Legale

Garanzia di Tutela Legale VS Polizza di Tutela Legale

Image

Ultimi articoli

Image

Cosa Possiamo fare per te?

Skin ADV